Martedì, 8 Settembre 2015 - 11:15am

Comunicazione alla clientela colpita dagli eventi meteorologici nel territorio dei comuni di Dolo, Pianiga e Mira (prov. Venezia) e di Cortina d'Ampezzo (prov. Belluno)

Martedì 8 Settembre 2015

A seguito degli eventi metereologici che hanno colpito il territorio dei comuni di Dolo, Pianiga e Mira in provincia di Venezia e di Cortina d’Ampezzo in provincia di Belluno, verificatisi nel giorno 8 luglio 2015, e in ottemperanza all’Ordinanza n. 274 del Capo Dipartimento della Protezione Civile, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 10 agosto 2015, il Banco Desio ha avviato una serie di iniziative volte a sostenere la propria clientela residente nelle zone interessate.

 In particolare ai soggetti titolari di mutui relativi a edifici distrutti o inagibili anche parzialmente, che abbiano residenza o sede legale/operativa in uno dei comuni sopra indicati, il diritto di chiedere alle banche la sospensione delle rate di mutuo per il periodo necessario alla ricostruzione ovvero al ripristino dell’agibilità/abitabilità dell’immobile e comunque non oltre la data di cessazione dell’emergenza. ovvero sino al 31 gennaio 2016, optando tra la sospensione dell’intera rata (capitale + interessi) e quella della sola quota capitale.

 

Invitiamo pertanto la clientela a prendere visione della comunicazione disponibile presso le filiali del Banco.  

Ultima modifica 08/09/2015